The barella life

Non c’è voglia di scrivere, neanche poi tanta. Cose su di me: Faccio pilates – Ho fatto 40 minuti di cyclette senza che le mie gambe cadessero – Ho comprato il mio primo paio di (bellissime) converse – Ho fatto pulizia in camera mia togliendo di mezzo mille mamozzi – Se i libri e i dvd che possiedo decidessero di … Continua a leggere

The catwalk life

E’ tempo di riesumare questo blog. Non che qualcuno l’abbia chiesto però sono solo le 10 e sky show inizia la programmazione solo all’una. Ho passato tanto di quel tempo su Facebook che ormai sono convinto di essere Colin Firth nelle vesti di Mr Darcy (à propos io sono Giovanni Luca Orlandi qualora voleste cercarmi) e la cosa devo dire … Continua a leggere

Madonna, Madonnae, Madonnis

Ok. E’ la terza volta che riscrivo questo post. Speriamo sia la volta buona e che gli dei della tecnologia non mi si rivoltino (?) contro. E per dei intendo quella wink che si occupa dei computer. Di ritorno da Roma, come potete osservare dalle fotografie. Ovviamente il Pisu fremeva al pensiero di Madonna, io invece a quello della pizza con … Continua a leggere

Che poi le cose che uno fa

A breve miei cari passerotti volati a sud un succoso post con tutte le avventure estive del Tony. Il post risponderà alle tante domande che in molti mi rivolgono per strada:   Come hai fatto a camminare senza l’ausilio delle gambe al concerto di Madonna? Perchè la tua abbronzatura non svanisce col passare del tempo?   e ancora   Quanto ami il … Continua a leggere

Che poi l’estate qualcosa di buono..

Ieri ero proprio felice. Molto sorprendente eh? Comunque ragione della mia felicità è stato il concerto dei Cluster!! Cioè l’ultimo concerto che ho visto in ordine di tempo è quello della Brit dei tempi di Lucky quindi direi che il salto di qualità è infine arrivato. Adoro adorsissimo. Ho adorato ogni singolo momento di questa serata. Procediamo però per punti … Continua a leggere

..and you don’t even like boys!

Bene. Ora mi sa che scriverò molto di più visto che uno dei miei lavori da scribacchino (per la precisione, quello che mi faceva guadagnare di più) è volato via. Pensavo di resistere, avevo anche comprato il dentifricio per la pausa pranzo e la tracolla super stupenda che mi faceva sentire come se portassi una Luigi Vuittone ma niente: è … Continua a leggere

Che poi a volte ritornano

Ed eccolo qua. Noioso e inutile come al solito, il Tony ritorna con il suo carico di cianfrusaglie verbali. Ultimamente sono totalmente assorbito dai lavori. Ebbene sì, come una ragazza madre (coraggio) che vive in periferia di una grande città del centro nord ho due lavori e quando torno a casa sono sempre stanco. Che poi devo pure cucinare per i bambini … Continua a leggere